La successione ereditaria

Eredi, successione legittima e testamenti: come gestire al meglio le pratiche

Il Notaio Eleonora Capozzi si occupa presso i suoi uffici di Tarquinia (sede principale) e Roma, di successione ereditaria: un altro di quelli che possono essere considerati i campi più minati del diritto. Nel momento in cui avviene il decesso di un soggetto, il suo patrimonio resta vacante; esso può essere riassegnato, a parenti e affini, dalla legge attraverso specifiche quote prestabilite e prende il nome di successione legittima oppure dal de cuius stesso, attraverso il testamento (e in quel caso la successione diventa testamentaria). È possibile notare già al primo impatto come in questo caso vi sia molto di più di una semplice controversia legale: c’è in ballo la complessità dei rapporti familiari e del loro equilibrio. Questo può dar vita a incomprensioni, male interpretazioni o anche a comportamenti opportunistici: evitare tutto ciò è possibile, basta affidarsi a professionisti seri e tecnicamente preparati su tutto.

Questa è la funzione principale, oltre a quella di stipulare i vari atti e conservare il testamento, della figura del notaio: e la dott.ssa Capozzi, insieme al suo staff, non esita a rivolgersi a tutti i familiari affinché possano avere ben chiara la situazione sotto ogni punto di vista. Vista la sua qualifica e la sua responsabilità, può fornire informazioni su cosa fare appena avviene il decesso, quali sono le quote spettanti per ogni soggetto interessato e come fare per difendersi da chi rivendica un diritto senza essere in possesso dei requisiti previsti. La consulenza, poi, riguarda ovviamente anche l’aspetto fiscale: imposte di successione, pendenze del de cuius e molto altro possono portare a interpretazioni non corrette. L’aiuto di un professionista, invece, permette di affrontare ogni problematica sapendo di essere in regola con ciò che l’ordinamento ha predisposto.